Arredo bagno, Curiosità & Consigli

Bonus Bagno 2021

All’interno della nuova Legge di Bilancio 2021 è previsto un contributo di 1.000 euro da poter utilizzare entro il 31 dicembre 2021 per le spese sostenute per la sostituzione di sanitari e rubinetti con apparecchi a limitazione di flusso d’acqua.

Tali incentivi all’acquisto di ricambi per rubinetteria e sanitari prendono forma nel bonus idrico 2021, l’agevolazione che permette di migliorare il risparmio idrico dell’abitazione, sostituendo i vecchi sanitari.

Come viene erogato il bonus idrico 2021 e quali sono i requisiti?

I beneficiari possono utilizzare il bonus entro il 31 dicembre 2021 per le seguenti spese, riportate nel comma 63 dell’articolo 1:

  • La fornitura e la posa in opera di vasi sanitari in ceramica con volume massimo di scarico uguale o inferiore a 6 litri e relativi sistemi di scarico, compresi le opere idrauliche e murarie collegate e lo smontaggio e la dismissione dei sistemi preesistenti;
  • La fornitura e l’installazione di rubinetti e miscelatori per bagno e cucina, compresi i dispositivi per il controllo di flusso di acqua con portata uguale o inferiore a 6 litri al minuto, e di soffioni doccia e colonne doccia con valori di portata di acqua uguale o inferiore a 9 litri al minuto, compresi le eventuali opere idrauliche e murarie collegate e lo smontaggio e la dismissione dei sistemi preesistenti.

Il bonus bagno 2021 potrà quindi essere utilizzato per la sostituzione di:

-Wc in ceramica
– Rubinetteria
– Soffioni e colonne doccia

Come richiedere il bonus idrico 2021

Il ministero dell’Ambiente sarà incaricato di adottare un apposito decreto entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge, ovvero dal 1º gennaio 202, per definire come richiedere il bonus idrico e le scadenze.

Bonus ristrutturazione

Inoltre, per una ristrutturazione totale del bagno, che non riguardi quindi solo la rubinetteria ed i sanitari, si potrà usufruire delle detrazioni 2021 che rientrano nell’ormai famoso bonus ristrutturazioni.
Si tratta di una detrazione del 50% sulle spese effettuate per la ristrutturazione edilizia di singoli edifici e di parti comuni di edifici condominiali. Nel 2021 è stata introdotta un’importante novità: la possibilità di usufruire, invece della detrazione nel 730 per la ristrutturazione del bagno, direttamente dello sconto in fattura o della cessione del credito.

I sanitari Fantaceramiche

Il valore aggiunto dei prodotti Fantaceramiche è lo scarico per la riduzione dei consumi, come il vasofilo muro della serie Haiku Opera Sanitari, la collezione è più vicina che mai al rispetto ambientale, e minimizza i consumi di acqua.