News e Offerte

Stitichezza in vacanza, ecco come evitarla

Stitichezza rimedi

Andare in vacanza non è sempre una passeggiata e, spesso, si torna più stanchi e stressati di prima.

Chi viaggia sa benissimo di cosa stiamo parlando e non c’è molto da meravigliarsi davanti al più fastidioso disturbo dei viaggiatori: la stitichezza.

È in assoluto un problema da non prendere sottogamba, non solo perché influenza il nostro buon umore, ma anche perché può portare a conseguenze molto gravi.

Partiamo subito dal presupposto che il nostro corpo adora le abitudini e si adatta con difficoltà ai cambiamenti alimentari, agli orari diversi e al clima differente.

Ciò detto, il nostro bel viaggio rappresenta sicuramente una dura prova, in modo particolare se amiamo la scarsa organizzazione e l’improvvisazione.

Per stipsi, secondo i medici, si intende un profondo senso di disagio e di gonfiore dovuto alla scarsa frequenza di evacuazione intestinale.

Si tratta di un disturbo soggettivo che può affliggere in modo diverso.

L’alimentazione giusta per andare in bagno

Per combattere efficacemente la stipsi del viaggiatore, possiamo ricorrere sicuramente ad alcuni accorgimenti alimentari, modificando anche un po’ il nostro abituale comportamento.

Innanzitutto è importante rispettare quelli che sono i nostri orari abituali di evacuazione e fare in modo di trovarsi in bagno all’ora giusta per noi.

Per aiutare il nostro corpo non bisogna dimenticare mai di bere, vanno inoltre evitati assolutamente il cibo spazzatura, i grassi, i fritti e le pietanze molto condite. Il nostro consiglio è quello di cominciare la giornata con un ottimo yogurt perché al suo interno contiene una ricca quota di probiotici, organismi che vanno ad arricchire la flora batterica intestinale. Più di ogni altra cosa, inoltre, il nostro corpo può essere aiutato moltissimo grazie alle fibre alimentari e alle verdure.

Il nostro consiglio è quello di mangiare molta frutta e cereali abbinando alla giusta alimentazione anche una buona dose di movimento: fate lunghe passeggiate e non disdegnate la possibilità di dedicare un po’ di tempo anche all’esercizio fisico.

In extrema ratio, se dopo aver seguito tutte le buone regole non riuscite ancora ad andare in bagno, vi suggeriamo di ricorrere al classico rimedio del lassativo. In commercio ne esistono tantissimi e potete sceglierli anche in base alla gravità del vostro problema.

Per il resto vi auguriamo buone vacanze e vi ricordiamo che il relax e la serenità sono i rimedi migliori per la maggior parte dei piccoli problemi.