News e Offerte

Fare la doccia in estate: Alcuni consigli per non esagerare

Showering Summer

L’estate è una stagione completamente differente dalle altre perché cambia di colpo le nostre abitudini, anche sotto la doccia.

Durante i mesi estivi, già a partire dai primi giorni di giugno, la natura e il nostro corpo vivono un momento di profonda trasformazione e la vitalità sembra prendere il sopravvento su tutto.

Viviamo maggiormente all’aria aperta e la sera sentiamo il bisogno sfrenato di uscire per incontrare i nostri amici. Il movimento e il caldo, però, comportano come conseguenza anche un’eccessiva sudorazione e spesso finiamo con il lavarci tantissime volte al giorno per prevenire il problema dei cattivi odori.

La doccia d’estate diventa così la nostra migliore amica e, specialmente nelle giornate più calde, ogni momento è buono per scappare in bagno a darsi una bella rinfrescata.

Ma quali sono le controindicazioni di tutti questi continui lavaggi e qual è il modo migliore per fare la doccia in estate?

La prima regola è non esagerare perché troppe docce fanno male alla salute

Non è affatto un mistero che lavarsi troppo di frequente utilizzando anche detergenti molto aggressivi non sia particolarmente favorevole alle esigenze del nostro corpo.

Troppi lavaggi possono danneggiare la popolazione di batteri “buoni” che abita sulla nostra pelle esponendoci al rischio di malattie. Questo rischio sarebbe dovuto ad un indebolimento del nostro sistema immunitario che utilizza la popolazione batterica del nostro corpo per tenersi, diciamo pure così, in “allenamento”.

Ad ogni modo, se proprio non potete fare a meno di lavarvi, ricordatevi di non utilizzare detergenti fatti con elementi come parabeni, alluminio e siliconi.

Piatti Doccia Marmoresina (230)

 

Evitate le docce fredde anche quando fa molto caldo

Non c’è niente di più bello in estate che tuffarsi sotto la doccia fredda dopo aver passato un’intera giornata a sudare correndo a destra e a manca.

Niente di più bello e di più sbagliato!

Sì, avete letto proprio bene. Più soffriamo il caldo e più è pericoloso esporci a forti sbalzi termici, per il nostro corpo è come subire un forte shock che può avere effetti assai pericolosi soprattutto sui soggetti che soffrono di pressione bassa.

Anche se la doccia fredda può dare un benessere immediato, l’improvviso aumento della frequenza cardiaca farà aumentare la sudorazione e la temperatura corporea.

Come dicevano i latini, “in medio stat virtus” (la virtù è nel mezzo) e la soluzione migliore per il benessere in bagno è proprio nell’acqua tiepida.

Se proprio desiderate provare qualche emozione sotto la doccia, il suggerimento più giusto da seguire è quello di alternare getti di acqua fredda e calda per favorire la ginnastica vascolare e migliorare la nostra circolazione sanguigna. È il principio base delle ginnastica vascolare.

Piatti Doccia in Ceramica (56)

 

La doccia perfetta deve durare non più di 10 minuti

Se proprio non possiamo fare a meno di lavarci spesso, cerchiamo almeno di non prolungare oltre il necessario il periodo di tempo che passiamo nel nostro box doccia.

Secondo gli esperti una doccia perfetta dura tra i 5 e i 10 minuti e dovrebbe seguire lo schema schiuma e risciacquo per una sola volta.

Non è necessario infatti ripetere più del dovuto l’applicazione del sapone. Lo stesso discorso vale per i capelli e, a meno che non si abbia un cuoio capelluto particolarmente grasso, è sufficiente utilizzare lo shampoo una sola volta.

Piatti Doccia

Se sei alla ricerca di un piatto doccia in ceramica oppure un piatto doccia in marmoresina, puoi visualizzare il nostro showroom online e scegliere tra le tante nostre proposte.