News e Offerte

Sanitari per l’infanzia, come educare i bambini ad andare in bagno

Vaso infanzia

Insegnare ai bambini come utilizzare il vasino.

Chi di professione fa l’educatore sa bene che nei primi anni di vita ogni bambino deve affrontare tantissime sfide legate alla crescita. Una delle più difficili e delicate di tutte è sicuramente la fase in cui i bimbi passano dal pannolino all’utilizzo del bagno. Si tratta di un passaggio di fondamentale importanza che implica da parte dei più piccoli la conquista della propria indipendenza e l’apprendimento dei più basilari concetti di pulizia.

Come capita un po’ con tutte le cose, l’apprendimento di una nuova abitudine deve avvenire gradualmente e senza troppe pressioni. Quello che bisogna evitare assolutamente sono le forzature e gli obblighi perché potrebbero creare piccoli traumi e frustrazioni. La parola d’ordine è “pazienza”.

Dal vasino al wc per bambini

In passato, anche e soprattutto negli asili nido, era molto diffuso l’utilizzo del vasino per insegnare ai bambini a liberarsi dei propri bisogni fisiologici senza l’ausilio del pannolino. Si tratta di un metodo validissimo che, ancora oggi, viene utilizzato dalla stragrande maggioranza delle famiglie italiane e delle strutture educative. Negli ultimi anni, però, si sono diffusi moltissimo anche nuovi ed innovativi strumenti sostitutivi e, sempre più frequentemente, i wc per bambini e i copriwater adattabili stanno diventando indispensabili strumenti di educazione all’uso del bagno.

I sanitari di piccole dimensioni, realizzati appositamente per scuole e asili nido, sono stati progettati appositamente per fornire ai più piccoli la possibilità di andare in bagno in completa autonomia senza dover fare i conti con sanitari decisamente troppo grandi per bambini di età inferiore ai 5 anni.

Quando è possibile abbandonare i pannolini?

Intorno ai 2 anni, ogni bambino comincia a capire il significato di cacca e pipì ed è in grado di comunicare quando sente il bisogno di farla. Cercare di anticipare i tempi non serve a molto ed è meglio aspettare che siano loro a segnalarci il momento giusto. L’obiettivo è fare in modo che intorno ai tre anni il bambino sia in grado di abbandonare il pannolino per andare tranquillamente alla scuola materna. Uno dei trucchi più diffusi è quello di lasciare i bambini completamente nudi durante l’estate che precede l’inserimento all’asilo. In questo modo si sentirà libero di fare i propri bisogni senza il pannolino, imparando da solo quando è il momento e dove farla. Di solito, osservando gli adulti, i bambini imparano per imitazione a sentire il bisogno di andare in bagno e, a quel punto, sarà merito nostro affiancarli proponendo la soluzione più adatta.

Oltre al vasino e al wc per bambini, c’è anche un’altra soluzione intermedia: il sedile wc adattabile che, restringendo il buco, permette ai bimbi di accomodarsi sul vaso per adulti senza “cascare” all’interno del vaso. Anche in questi casi è ovviamente sempre utilissima la presenza degli adulti.